venerdì 5 luglio 2019

È tutto normale: studenti vittime dell’ignoranza pedagogica

È tutto normale? O per i nostri studenti non c’è scampo!

All’interno delle nostre scuole non si educa alla presenza ma bensì all’assenza, non ci si concentra sull’accoglienza ma sull’indifferenza, le attività di gruppo e di cooperazione vengono sostituite da attività individuali e competitive. 
Molti docenti attraverso comportamenti verbali e non, comunicano ai ragazzi “tu per me non sei importante”. Un messaggio troppo delicato e intrinseco da metabolizzare per bambini e adolescenti in fase di sviluppo e 
Per leggere l'articolo completo clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento

Dato l'alto numero di messaggi che arrivano e non riuscendo a visualizzarli tutti, per domande personali si prega fare riferimento all'indirizzo mail che potete trovare sul sito www.tizianacristofari.it