venerdì 13 settembre 2019

Conosci il detto “la prima impressione è quella che conta?”


Conosci il detto “la prima impressione è quella che conta?”


Ecco, spesso i genitori dicono ai loro figli che devono far bene nei primi giorni di scuola: che devono essere attenti, devono studiare fin da subito, perché la prima impressione che si dà all’insegnante sarà quella che influenzerà tutto l’anno scolastico.
In effetti è vero: la prima idea che ci si crea dell’altro, dell'alunno, cattura l’attenzione dei docenti fin dai primi giorni e ne determina il percorso di tutto l’anno.

Allora ci si domanda perché quando le famiglie sanno che i propri figli hanno delle difficoltà, sono un po’ indietro con il programma rispetto alla classe, oppure non hanno ancora acquisito le competenze necessarie per passare a programmi più impegnativi, non gli permettano comunque di recuperare le lacune trascurando ad esempio l’estate come periodo per fare ciò che non si è fatto durante l’anno o aspettando che il docente riproponga l’ennesimo problema al primo colloquio di ottobre/novembre. Perché non pensare di incominciare prima un percorso vincente, che permetterebbe il recupero e anche un migliore inizio dell’anno scolastico, non solo dal punto di vista nozionistico e cognitivo, ma soprattutto dal punto di vista emotivo e per l’autostima dello studente?
Il pensiero, stando agli studi della psicologia umana, influenza enormemente il nostro atteggiamento, pertanto il nostro futuro e quello che sarà il futuro dei nostri figli. Come il pensiero negativo che si è formato un docente influenzerà il suo atteggiamento nei confronti dello studente demotivandolo (Effetto Pigmalione), così anche il genitore, si autoconvince che il proprio figlio non è in grado di ottenere i risultati sperati, pertanto si immobilizza e l’immobilità ricade in maniera rovinosa sul futuro dei propri figli.
Non aspettate di modificare una situazione che vi è già nota. I bambini hanno bisogno di tempo per assimilare e cambiare, spesso il tempo della scuola è limitato e faticoso. Approfittate dei momenti di “calma” per intervenire in modo sereno.
Allora mamma e papà non aspettate!
Lo Studio di Consulenza Pedagogica Figli Meravigliosi vi vuole dare una mano in questa decisione, riservando uno sconto del 67% sul prezzo della consulenza a coloro che chiameranno per fissare l'appuntamento 
Ogni primo Mercoledì del mese dalle ore 11,00 alle ore 13,00.
Pertanto anziché pagare la consulenza € 150,00, la pagherete solo € 50,00.
Vi invito ad approfittarne, potrete discutere con me delle problematiche scolastiche e di relazione che incontrate con i vostri figli e capire così quanta potenzialità hanno i vostri bambini di raggiungere gli stessi risultati dei compagni di classe. Il numero di telefono per chiamare e altri dettagli li trovate sul sito www.tizianacristofari.it

Dott.ssa Tiziana Cristofari
© Tutti i diritti riservati


Il libro è reperibile su Amazon o scontato
solo sul nostro sito: clicca qui.







Nessun commento:

Posta un commento

Dato l'alto numero di messaggi che arrivano e non riuscendo a visualizzarli tutti, per domande personali si prega fare riferimento all'indirizzo mail che potete trovare sul sito www.tizianacristofari.it