giovedì 30 luglio 2015

APPELLO A PSICHIATRI, LOGOPEDISTI, DOCENTI E GENITORI



Mi chiamo Tiziana Cristofari, mi occupo di pedagogia, ossia educazione, formazione, crescita cognitiva e fisica dell’essere umano. Mi occupo di bambini ai quali è stata fatta diagnosi di DSA: mi occupo di loro fino a quando non hanno più alcun "sintomo" di quella diagnosi (1 o 2 anni al massimo di didattica-relazionale).
Ho scritto un articolo Ecco come distruggiamo la mente dei nostri bambini: tra le persone che lo hanno letto, molti sono concordi con quanto affermo (medici compresi, docenti, genitori) altri no, insistono nell'affermare che il disturbo esiste, che è giusto mandare i bambini dallo psichiatra e dal logopedista ed è giusto che i medici dicano ai genitori che hanno un figlio fuori dalla norma, ossia malato… disturbato (Disturbo Specifico Apprendimento…)

Mi domando su quali basi tutte queste persone mi contraddicono, ma non perché io sia chissà chi, semplicemente perché da specialista nella formazione e nella crescita, nello sviluppo cognitivo del bambino e soprattutto nella prassi e nella teoria pedagogica che applico (perfettamente funzionante su questi bambini), forse ne so qualcosa in più…
Ma voglio essere ancora più umile, probabilmente qualche dettaglio mi è sfuggito, forse un testo scientifico che ignoro, mentre psichiatri e logopedisti conoscono! Voglio sapere di più! Aiutatemi a capirci qualcosa di più, a vedere quello che mi sfugge.
Ho consultato internet, il sito del Ministero della Salute, ho cercato pubblicazioni scientifiche che mi parlassero di DSA, ossia che mi spiegassero quale è la sua natura, la sua eziologia, ossia quali sono le cause che portano al Disturbo Specifico dell’Apprendimento; che tipo di alterazione è; perché bambini diagnosticati DSA superano il problema con metodi relazionali e didattici diversi da quelli classici in uso nelle scuole. 
Nella mia lunga ricerca ho trovato soltanto manuali tutti uguali che: 
  • ti spiegano cosa “potrebbe essere” il DSA. Il condizionale è d’obbligo perché nessuno lo sa definire con certezza descrivendo solo un’infinità di variazioni del problema, tante quante sono le vite dei bambini, esattamente come fa il DSM (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali);
  • ti spiegano come eventualmente classificarlo e diagnosticarlo. Qui dicono un po’ tutti la stessa cosa con qualche variante a effetto.
  • ti spiegano cosa fare. E anche sul cosa fare i libri sono pieni di tanti di quegli esercizietti tediosi tutti uguali, tanti strumenti compensativi e dispensativi: compensativi per fare impazzire ancora di più il bambino con altri compiti aggiuntivi (rispetto a quello che fanno i compagni), e, dispensativi, per farlo sentire ancora più stupido al confronto con gli altri.
Ma, in questa mia ricerca, non ho trovato nulla che scientificamente dimostri l’eziologia, la causa dell’insorgenza di tale disturbo, e nessuno che sappia fare una vera diagnosi coerente con altri specialisti basata su dati scientifici e non statistiche numeriche che tendono a livellare su un unico piano cognitivo i bambini, innescando quel pensiero orribile di rendere “biologicamente” superiori la maggior parte di loro sugli altri (che sono purtroppo già una percentuale sensibile in ogni classe).
Da qui il mio APPELLO: medici psichiatri, logopedisti, docenti e genitori che non siete d’accordo con la mia teoria, inviatemi titoli di articoli e/o testi scientifici inerenti il problema e che rispondano alle mie domande, in modo tale che io li possa leggere e che mi possano dimostrare finalmente quanto ancora non ho imparato.

Dr.ssa Tiziana Cristofari

©Tutti i diritti riservati

Ha aperto a Roma la SCUOLA PER L'INFANZIA dell'ASSOCIAZIONE DI.SCO., con la pedagogista e docente Dr.ssa Tiziana Cristofari. Per saperne di più clicca qui

Per tutti i bambini con "presunta" DSA o meno, che vogliono un'alternativa semplice e divertente allo studio della storia nelle scuole primarie, c'è 

DVD sulla storia dell'uomo dalla nascita del mondo alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente. 
Tutto il programma di STORIA della scuola primaria raccontato dalla maestra Tiziana con migliaia di immagini.
Per saperne di più su i DVD clicca qui 

...e poi mamma, ti prego, leggi i tre articoli a fondo pagina che parlano di me, ti aiuteranno a capire perché i DVD de La maestra a casa mi potranno essere molto utili. Ti spiegheranno quanto io, avendoli, andrò a guadagnare in termini di autonomia, crescita, divertimento, conoscenza, attenzione, esperienza visiva e mnemonica.


Altri link che potrebbero interessarti:







Nessun commento:

Posta un commento

Dato l'alto numero di messaggi che arrivano e non riuscendo a visualizzarli tutti, per domande personali si prega fare riferimento all'indirizzo mail che potete trovare sul sito www.pedagogista.info